MENO COSTI, PIÙ RISULTATI - Come? Vedi alla voce "sprechi"


Gli sprechi sono i nemici di ogni sistema produttivo e possono incidere parecchio nel bilancio di una società.

Il modo più semplice e immediato per aumentare i profitti, comprimendo al tempo stesso i costi, è proprio tramite l’abbattimento degli sprechi.

La tradizione giapponese – in particolare il sistema Toyota – ha individuato diversi tipi di sprechi in fabbrica, creando una casistica che comprende sette categorie principali: sovrapproduzione, prodotti difettosi, trasporti non necessari, movimenti manuali inutili, ritardi e attese, scorte eccessive di materiale, problemi di lavorazione.

Se però si parla di un vertical specifico come la plastica, il totale dei punti da tenere sotto controllo sono 21. E 21 sono appunto i pilastri dell’efficienza del metodo Lean Plastic®, che abbiamo elaborato in anni di esperienza accanto alle aziende di questo settore.

L’industria di trasformazione delle materie plastiche si trova alla base di moltissimi prodotti che usiamo tutti i giorni, dai sacchetti del supermercato al Domopak, dai componenti per l’automotive all’industria profumiera fino al travel & leisure. È un materiale profondamente integrato nella nostra vita quotidiana.


0 visualizzazioni0 commenti